Sfratto per Morosità

Lo Sfratto per Morosità: Il Modello Da Compilare e Stampare

modello-sfratto-morosita
12.7Kviews

Con questo post, ci occupiamo nuovamente dello sfratto per morosità, mettendo a tua disposizione un modello che puoi scaricare gratis, compilare, stampare ed inviare al tuo inquilino.

La procedura di sfratto per morosità a volte può essere lunga, ed anche abbastanza costosa. Anche se i tempi dello sfratto per morosità sono di circa sei mesi, in realtà i tempi per arrivare ad uno sfratto esecutivo possono essere spesso superiori. Un modo per cercare di velocizzare i tempi, però, esiste. Se vuoi sapere come fare, continua a leggere questo articolo.

Lo Sfratto per Morosità: Muoversi Subito è Essenziale

Non sono pochi i proprietari di casa che si ritrovano ad avere a che fare con un inquilino che non paga il canone di locazione. Cosa accade in questi casi? Di solito, il proprietario inizia a contattare l’inquilino chiedendogli di versare il canone di locazione quando il ritardo nel pagamento ha raggiunto circa un mese.

Durante il primo mese del mancato pagamento del canone, il proprietario aspetta. Durante il secondo mese, il proprietario inizia a chiedere il pagamento del canone in modo più insistente, ed è solo a partire dal terzo mese di ritardo che si contatta un avvocato. Questo perché molti sanno come le cause di sfratto siano lunghe e relativamente costose, e sperano di poterle evitare.

Mettersi d’accordo con l’inquilino moroso però non è la strada migliore da seguire. E’ difficile che chi ha già ritardato nel pagamento di due o tre canoni di locazioni riesca a restituirli tutti. Nel frattempo, più passa il tempo più il danno economico del proprietario cresce. Se ti ritrovi alle prese con un inquilino moroso, il nostro consiglio è di agire il prima possibile.

La causa per morosità infatti non spaventa solo te, ma anche il tuo inquilino. Se tu rischi solo una perdita economica, il tuo inquilino affronta un rischio molto maggiore. Al giorno d’oggi, trovare un appartamento in affitto non è facile. Se poi il nuovo proprietario di casa viene a sapere che l’inquilino che gli sta davanti è stato sfrattato per morosità, e se la voce si sparge anche ad altri proprietari di casa, l’inquilino moroso rischia grosso.

Lo Sfratto per Morosità: Come e Quando Iniziare il Procedimento

Le fasi dello sfratto per morosità sono tre:

  • l’invio di una lettera di sollecito
  • l’udienza di convalida dell’intimazione di sfratto per morosità
  • eventualmente, la rimozione dell’inquilino dall’appartamento mediante l’uso della forza pubblica

Per iniziare la seconda e la terza fase, serve necessariamente un avvocato. La lettera di sollecito, invece, può essere scritta ed inviata da chiunque. Non pensare che la lettera di sollecito non sia importante:

  1. molte volte, dinanzi alla lettera di sollecito l’inquilino salda il suo debito, oppure libera l’appartamento. Temendo di ritrovarsi in causa, e di dover pagare le spese legali, l’inquilino preferisce mollare l’osso, ed andar via. Se questo succede, tu non dovrai contattare un avvocato, risparmiando un bel po’ di soldi
  2. la lettera di sollecito è uno dei documenti che presenterai al giudice durante l’udienza di convalida. La lettera serve a dimostrare che tu hai provato a riavere i canoni di locazione che ti spettano con le buone.

Possiamo supportarti nella gestione di questa situazione delicata, visita il sito

Quando è Possibile Inviare La Lettera di Sollecito?

La lettera di sollecito può essere inviata a partire dal ventesimo giorno di ritardo nel pagamento del canone di locazione. Quindi, se di solito ricevi il canone di locazione il primo di ogni mese, ed il tuo inquilino entro il giorno venti non ha pagato il canone, è già possibile inviare la lettera di sollecito.

Non sarà necessario avvisare l’inquilino dell’invio della lettera, poiché la lettera da sola è già un avviso molto importante.

Come Si Scrive la Lettera di Sollecito?

La lettera di sollecito è un atto a forma libera. Questo significa che la legge non fornisce indicazioni  sulla forma che la lettera deve avere, e che sei libero di stilare la lettera come meglio credi. In ogni caso, la lettera di sollecito deve contenere queste informazioni:

  • i dati anagrafici completi del proprietario dell’appartamento
  • l’indirizzo dell’appartamento
  • la data di stipula, la data ed il numero di registrazione del contratto di locazione
  • informazioni sui canoni di locazione non pagati, e sul loro importo totale
  • la richiesta di versare i canoni di locazione entro il termine perentorio di 10 giorni
  • l’avviso che, in caso di mancato pagamento, si agirà per vie legali

Per scrivere la lettera, non è necessario rivolgersi ad un avvocato. Basta scaricare, compilare e stampare il modulo che mettiamo a tua disposizione più avanti in questo post, ed inviare la lettera al tuo inquilino. Ti ricordiamo che la lettera va sempre inviata mediante raccomandata con ricevuta di ritorno.

In genere l’invio della lettera non pone particolari problemi. Di tanto in tanto però, proprio quando si sta scrivendo la lettera, ci si rende conto di non poter inserire il numero di registrazione del contratto di locazione, poiché il contratto non è stato registrato. Cosa succede in questo caso? Se il contratto non è stato registrato, sono guai: il contratto è nullo, quindi non puoi richiedere la convalida dello sfratto al giudice. A questo punto, sicuramente il tuo avvocato ti consiglierà di sanare la nullità del contratto registrandolo tardivamente e pagando una multa.

    Vuoi scaricare la versione compilabile in pdf e doc?

    SCARICA TUTTI I MODELLI DI SFRATTO DA COMPILARE




    Il Modello da Compilare e da Stampare

    Ed eccoci giunti al nostro modello di lettera di sfratto per morosità. Come vedi, la lettera è molto breve e semplice. Ma per chiarire ogni dubbio, all’interno della lettera trovi alcune indicazioni su come compilare gli spazi in bianco:


    Oggetto: Sollecito pagamento dei canoni di locazione

    Egr. Sig. (Nome e cognome del tuo inquilino)

    con la presente, il sottoscritto (cognome e nome del proprietario dell’appartamento) nato a (luogo di nascita), il (data di nascita), residente a (indirizzo), in (luogo di residenza) CAP (codice di avviamento postale)

    con riferimento al contratto contratto di locazione n. (numero di registrazione del contratto) stipulato in data (data di stipula del contratto), per l’immobile sito in (indirizzo dell’immobile)

    SOLLECITA

    il pagamento dei canoni di locazione scaduti in data (inserire data)

    Ad oggi risulta il mancato pagamento della somma pari ad €  (inserire totale dei canoni di locazione non pagati) per i canoni di locazione per i mesi di:

    (elencare i mesi)

    Il presente sollecito vale a tutti gli effetti di legge come formale costituzione in mora, in conformità all’articolo 1219 del Codice Civile.

    In mancanza del saldo delle somme non pagate entro 10 giorni dal ricevimento della presente lettera, affiderà la pratica al mio legale di fiducia, il quale prenderà tutti i provvedimenti necessari al recupero coattivo del credito.

    Cordiali saluti

    (Firma)

    Possiamo supportarti nella gestione di questa situazione delicata, visita il sito

    [ratings]

      Vuoi scaricare la versione compilabile in pdf e doc?

      SCARICA TUTTI I MODELLI DI SFRATTO DA COMPILARE




      Leave a Response

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.